Logo Historica Collectibles
Italiano English Español Français Deutsch

Telescopio Revolver 15-20-40x80, La Filotecnica Milano Ing. Salmoiraghi, Regio Esercito, 1917

Telescopio Revolver 15-20-40x80, La Filotecnica Milano Ing. Salmoiraghi, Regio Esercito, 1917 1.jpg (14271)2.jpg (14272)3.jpg (14273)6.jpg (14275)7.jpg (14276)8.jpg (14277)9.jpg (14278)10.jpg (14279)11.jpg (14280)12.jpg (14281)13.jpg (14282)14.jpg (14283)15.jpg (14284)16.jpg (14285)17.jpg (14286)19.jpg (14287)20.jpg (14288)21.jpg (14289)22.jpg (14290)22.jpg (14297)23.jpg (14291)24.jpg (14354)25.png (14355)

Telescopio Trioculare Revolver prodotto da "La Filotecnica Milano Ing. Salmoiraghi", nel 1917, per il Regio Esercito Italiano e utilizzato durante tutta la prima guerra mondiale.
Questo Telescopio, completamente realizzato in bronzo, è dotato di una torretta girevole sulla quale sono alloggiati tre oculari rispettivamente da 15, 20 e 40 ingrandimenti e la sua lente obbiettiva è di 80 mm.
La torretta, insieme al barilotto del prisma raddrizzatore (amovibile), è montata su un elemento scorrevole dove è presente una cremagliera micrometrica attraverso la quale è possibile regolare la messa a fuoco con molta precisione.
Il Telescopio, grazie ai notevoli ingrandimenti apportati dalle sue lenti, fu utilizzato durante la prima guerra mondiale negli osservatori avamposti e la dove operarono assiduamente i reparti di Artiglieria del Regio Esercito Italiano.
Grazie alla sua tecnica realizzativa ed eccellenti materiali e ottiche impiegate, il suo utilizzo fu esteso sino a tutta la seconda guerra mondiale: infatti, molte foto d'epoca testimoniano l'utilizzo su fronti quali Africa, Grecia etc etc.
È presente il cavalletto originale estensibile, il suo contenitore in tela rigida e la cassa in legno per il trasporto del Telescopio.
La visione è chiara e definita ed i meccanismi sono perfettamente efficienti.
Ottimo lo stato di conservazione.

La Salmoiraghi fu un'azienda frutto dell’esperienza che Angelo Salmoiraghi acquisì, dopo essersi laureato al Politecnico di Milano, nella Filotecnica, fondata nel 1865, sotto la guida del fondatore Ignazio Porro.
Nella Filotecnica, l’Ing. Salmoiraghi rivestì cariche di responsabile fino ad acquisirne, nel 1873 la proprietà trasformando il nome in „Salmoiraghi, Rizzi e C.“ per la produzione di strumenti ottici e topografici.
Nel 1877 la Società si sciolse e Angelo Salmoiraghi proseguì da solo l’attività con una nuova società denominata Filotecnica Salmoiraghi.
Alla Fine del Secolo ebbe eccellenti collaborazioni: su tutte quella di Francesco Koristka, migliorando l’offerta di strumenti ottici e di precisione. Sotto la sua guida la ditta si sviluppò notevolmente, fino ad acquisire un ruolo di primo piano tra i produttori di strumenti ottici e di precisione la Regia Aeronautica e la Regia Marina.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti: clicca su "consento" per abilitarne l'uso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa completa. Consento