Logo Historica Collectibles
Italiano English Español Français Deutsch

Criptografica Hagelin CX52 - RT Random Tape con Tastiera B-621, Nave Andrea Doria, 1964

Criptografica Hagelin CX52 - RT Random Tape con Tastiera B-621, Nave Andrea Doria, 1964 2.jpg (13489)3.jpg (13490)4.jpg (13491)5.jpg (14295)6.jpg (13493)7.jpg (13494)8.jpg (13495)9.jpg (13496)10.jpg (13497)11.jpg (13498)12.jpg (13499)

Macchina Crittografica Hagelin Modello CX52 - RT (RT = Random Tape o nastro casuale), prodotta nel 1964, dalla Hagelin Cryptos nota anche come Crypto AG. Questo esemplare è completo della sua originale Base Modello B-621 con tastiera.
Questa macchina crittografica è realmente indecifrabile a condizione che il nastro perforato sia generato con un procedimento realmente casuale. Utilizza il cifrario di Vernam e il cuore del sistema è un nastro perforato a 5 fori (quindi usa il codice Baudot).
Il Nastro di destra, necessario alla "trascrizione del codice crittografico", viene forato in modo casuale e imprevedibile da un procedimento chimico. Lo stesso è predisposto per la realizzazione di cinque fori per ogni riga ed il sesto foro, osservabile centralmente e di ridotte dimensioni rispetto agli altri, è solamente utile al trascinamento del nastro stesso. Sul nastro di sinistra, posto sopra il disco alfabetico, è invece riportato il testo cifrato da inviare.
La rarità di questa Macchina Crittografica, è esaltata dalla presenza di una targhetta posta sul retro, la quale indica che la stessa è stata utilizzata dal SIOC (Servizio Informazioni Operazioni di Combattimento) della Marina Militare Italiana. Con più attente ricerche si è arrivati a stabilire che fu in dotazione alla Nave da Guerra Lanciamissili Portaelicotteri Andrea Doria.
Infatti, decifrando il codice CGH ovvero il "Hull Classification Symbol (Codice di Classificazione Scafo) si ottiene:
CG = Incrociatore Lanciamissili.
H = Portaelicotteri
553 = Identificazione Militare Andrea Doria 
La macchina è completa di numero 2+2 chiavi utili al collegamento della base B-621 con il corpo dell' RT, del cavo di alimentazione, delle istruzioni per il suo funzionamento (fotocopia in inglese) e della sua originale valigia in alluminio utile al trasporto.
Sul portachiavi è riportato il simbolo della Marina Militare.
Un esemplare identico, ma privo dell'originale custodia, è conservato presso il Ministero Affari Esteri della Farnesina.

SIOC
Sigla del Servizio Informazioni Operazioni di Combattimento, che ha il compito, nella Marina militare italiana, di fornire al comando delle singole unità tutte le informazioni operative in un quadro essenziale della situazione operativa in atto, e agli organi preposti all'impiego delle armi gli elementi indispensabili per consentire la più alta tempestività d'intervento integrale.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti: clicca su "consento" per abilitarne l'uso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa completa. Consento